Close

TIONE CHALETS

Trekking

TIONE CHALETS

Back

Medium

Un trekking di più giorni di notevole pregio storico-naturalistico sui monti di Tione, nel gruppo Adamello-Presanella.

Con partenza da Tione di Trento il sentiero Sat n° 225 s’inerpica, seguendo a tratti una vecchia mulattiera: “la Via Vècia”, fino a giungere nel pascolo di Malga Cengledino e proseguire verso i Laghi di Valbona.
Lungo il tragitto è possibile scorgere e scoprire testimonianze lasciate dagli uomini che hanno abitato queste montagne: la Calchera, i muretti a secco, le baite con la loro architettura tradizionale …; così come attraversare meravigliose faggete alternate a boschi d’abete accompagnati dai suoni del bosco e degli animali che popolano questa zona.
Situata su di costone panoramico del Monte Cengledino che domina Tione, la casera di Malga Cengledino ha un aspetto particolare di casetta rifugio: alcuni alberi intorno ne arricchiscono il paesaggio da cartolina.
A monte della Malga Stablo Marc, in un lembo di bosco ad alta quota, si possono ammirare alcuni larici secolari dalle forme suggestive. Più in basso si sviluppa il bosco – molto fitto e a prevalenza di abete rosso – con pregevoli caratteristiche di naturalità e di ricchezza biologica.
La zona dei Laghi di Valbona si trova nella conca del versante che da Tione sale verso Cengledino. I laghi si trovano su due livelli, quello inferiore viene lasciato a nord dal sentiero che sale in costa mentre si raggiungono quelli superiori. Hanno una forma circolare, aspetto che evidenzia la loro origine glaciale. L’area circostante è formata da vaste praterie – utilizzate dall’uomo nel recente passato per l’alpeggio estivo delle mandrie – oggi ricolonizzate da rododendri, ginepri e ontano verde.
La Val di Breguzzo, raggiungibile passando per la Bocchetta di Laghisol, è una delle maggiori valli laterali delle Giudicarie inferiori che si affaccia su quella porzione nota come “Busa di Tione”. Nella parte superiore la valle prende il nome di Val Trivena e al Piano di Rèdont, dove confluiscono una serie di spettacolari cascate, continua con il nome di Val del Vescovo. La valle è chiusa nella sua parte alta da un imponente circo roccioso di origine glaciale. Questa successione di cime è interrotta da alcuni passi che mettono in comunicazione l’alta Val Breguzzo con la Val Daòne, la Val San Valentino e la Val di Fumo.
Su questo circo di montagne che chiudono la valle sono ancora ben visibili tracce e testimonianze della Grande Guerra del 1915-1918. Di qui passava infatti la prima linea austriaca (nel paese di Bondo, all’imbocco della valle, si trova un monumentale cimitero austroungarico che raccoglie 700 caduti).
Un tempo la Val Breguzzo era nota per le sue miniere di pirite di ferro e galena argentifera in prossimità della malghe Stablei e Laghisòl, ed in particolare per alcune cave di marmo bianco presso Malga Trivena.

Activities on request

Request information to organize your excursion: alone, with friends or with our groups.

Request information
3 Days

1° giorno:
Partenza da Tione di Trento 565 m s.l.m. seguendo il sentiero Sat n° 225 con arrivo a Malga Cengledino.
Spostamento a Malga Stablo Marc.
Sistemazione e cena con pernotto nell’area della malga riservata a bivacco.
2° giorno
Sveglia, colazione e partenza verso i Laghi di Valbona.
Attraversamento della Bocchetta e arrivo al Lago di Laghisòl.
Proseguimento e traversata con arrivo al Rifugio Trivena.
Cena e pernotto in rifugio.
3° giorno
Sveglia, colazione e partenza alla visita delle cascate del Piano di Redont e zone limitrofe.
Rientro e arrivo a Ponte Pianone (Val di Breguzzo).
Recupero dei partecipanti e spostamento in pullmino a Tione.

  • borraccia
  • zaino
  • asciugamano
  • occhiali da sole
  • guscio impermeabile
  • sacco lenzuolo
  • scarpone da trekking

Gallery

Booking / Request information




partner
partner
partner
partner
partner
logo-campiglio
Close

Thank you

Thank you: we sent you an email to activate your subscription and select your preferences if applicable

Sign up to our newsletter


Cancel